SCARICARE MAXIMDL

L’autoguida effettua le sue correzioni dando alla montatura degli impulsi di durata calcolata. Cliccate sul pulsante Settings per aprire la finestra con le impostazioni del metodo Sigma Clip ed impostate i valori come nell’immagine seguente:. Salve ragazzi eccovi altre elaborazione di altre riprese fatte nella serata di Per questo motivo normalmente non è possibile crearsi una libreria di flat field, che per fortuna non richiedono molto tempo per essere ripresi, ma è necessario che vengano acquisiti subito dopo la ripresa dei light frame. Si accede ad un altro pannello dove si configura la camera di guida. Questo comando calibrerà solo le immagini che non siano già state calibrate. Se vi sono più immagini aperte in MaxIm DL e si desidera calibrarle tutte è possibile utilizzare il comando Calibrate All sempre dal menù Process.

Nome: maximdl
Formato: ZIP-Archiv
Sistemi operativi: Windows, Mac, Android, iOS
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 39.32 MBytes

Saranno necessarie varie prove per avere un fuoco ottimale. La ripresa dei bias e ancora di più dei dark richiede del tempo, ma siccome questi due tipi di maxijdl non hanno bisogno che la luce entri nella camera è possibile effettuare queste pose anche in un momento diverso dalla sessione fotografica, a patto che il sensore CCD sia alla stessa temperatura che aveva o avrà durante maximcl riprese dei light frame ed impostato con lo stesso binning. La calibrazione delle immagini maximddl consiste in una serie di operazioni matematiche per cercare di eliminare quanto più possibile il rumore dalle riprese prima che queste vengano allineate e sommate. Si apre una finestra di dialogo che ci permette di definire la cartella dove vogliamo vengano memorizzati i files acquisiti. Occorre ricordare che stiamo per registrare una libreria di immagini maximddl calibrazione e che queste dovranno essere alla medesima temperatura delle riprese. In questo caso disattivate la casella Enable simultaneous RA and Dec corrections. Difatti nel processo di calibrazione i file appropriati vengono prima mediati tra loro e solo in seguito applicati alle immagini da calibrare, quindi è possibile archiviare i file raggruppati per tipo e già mediati.

Sezione download

Per la mia camera io uso il valore di Per questo motivo normalmente non è possibile crearsi una libreria di flat field, che per fortuna non richiedono molto tempo per essere ripresi, ma è necessario che vengano acquisiti subito dopo la ripresa dei light frame. Non è necessario che la “L” sia perfetta, vi accorgerete che potrete avere una guida soddisfacente anche con una “L” un po’ sbilenca. Nella sezione Exposure Settings potete, tra le altre cose, impostare il Binning del sensore di guida.

  SUONERIE IPHONE SENZA ITUNES SCARICA

La “L” potrebbe apparire ruotata o ribaltata a seconda di come mxaimdl orientata la camera di guida.

Normalmente una ripresa astronomica del cielo profondo è il risultato della composizione di numerose riprese attraverso la cosiddetta operazione di stacking.

Dopo aver selezionato il pulsante di configurazione delle camere CCD si apre una finestra. In base al tipo di operazione da effettuare, si userà uno dei tab presenti in questa finestra; i tab sono, nell’ordine: Ricordate che se cambiate la velocità di guida dovrete effettuare una nuova calibrazione.

Manuale italiano Maxim DL 6 litos prima di interagire con il forum è fortemente gradita una tua presentazione qua: Per ottenere dei buoni flat field normalmente si utilizzano dei fogli elettroluminescenti posizionati davanti al telescopio esistono anche altre tecniche, ma questa è di solito la più semplice. Se la vostra camera di guida dispone di un sistema di raffreddamento potete impostare la temperatura di esercizio cliccando sul pulsante Cooler per fare apparire una finestra come questa:.

Manuale italiano Maxim DL 6

Ricordate di rivedere il tempo di posa per ogni filtro ed evitate pose inferiori ai due secondi. In realtà per ridurre il più possibile il rumore casuale e la presenza di segni lasciati dai raggi cosmici sul sensore si preferisce usare una serie di un dark frame anziché uno unico.

Questo per dare modo al programma di pilotare correttamente i motori della montature per ottimizzare l’inseguimento. Si accede ad un altro pannello dove si configura la camera di guida. In vendita ORA su Emout.

maximdl

Expose Esponi Da questo pannello si possono acquisire le immagini, effettuare la messa a fuoco focus per entrambe le CCD ed attivare l’acquisizione di sequenze di immagini. Ricapitolando abbiamo questi tipi di immagini:.

  PEUGEOT 308 BATTERIA SCARICA

D’ora in avanti basterà richiamare questo preset per riprendere l’intera sequenza di dark e bias ad esempio ad una diversa temperatura, oppure quando decideremo di rifare le immagini di calibrazione. In base al tipo di operazione da effettuare, si userà uno dei tab presenti in questa finestra; i tab sono, nell’ordine:. MaxIm DL effettuerà una posa poi sposterà leggermente la montatura ed effettuerà una nuova posa ripetendo questa procedura per quattro volte.

maximdl

Saranno necessarie varie prove per avere un fuoco ottimale. Impostate a zero Delay First e Delay Between quindi attivate ed impostate gli slot desiderati. Salve ragazzi eccovi altre elaborazione di altre riprese fatte nella serata di Per configurare e controllare la camera CCD premere il pulsante evidenziato con la freccia nera, nella riquadro ingrandito della figura.

MaxIm DL – Autoguida

Ad esempio se impostate a 3 il valore saranno necessarie tre richieste consecutive di correzione in declinazione nella stessa direzione perché queste vengano attuate, mentre richieste di spostamento positive e negative alternate verranno ignorate.

Nella sezione Advanced potrete impostare la durata dell’impulso minimo e massimo per ogni asse oltre al ritardo imposto dopo ogni correzione. Ultima modifica di litos; alle Come prima cosa accertatevi di selezionare la vostra camera di guida che normalmente sarà la Camera 2.

maximdl

Di nives70 nel forum Software Generale. Prima di avviare la ripresa verifichiamo che in Options sia selezionata la voce No Calibration quindi salviamo queste impostazioni che ci maximl di sicuro in futuro: Normalmente Camera 1 sarà il sensore che effettuerà le riprese mentre Camera 2 sarà il sensore preposto all’autoguida. La calibrazione delle immagini astronomiche consiste in una serie di operazioni matematiche per cercare di eliminare quanto più possibile il rumore dalle riprese prima che queste vengano allineate e sommate.

Sullo schermo principale compare una finestra con la stella al centro della selezione fatta precedentemente, ingrandire la piccola finestra con questi pulsanti la situazione sarà circa la seguente: